Questo sito utilizza cookie per seguirti nei servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca sull'apposito bottone.

Cliccando OK acconsenti all'uso dei cookie.

Indietro

Al San Giacomo il 16 gennaio si parlerà di Salute Mentale e Tutele Giuridiche

(n. 09/2019) “Il tema del Dopo di noi, che verrà trattato mercoledì a Castelfranco Veneto, è di grande importanza per i vari aspetti che coinvolge. Sarà sicuramente un appuntamento significativo per il Distretto di Asolo che storicamente è sede di preziose esperienze in ambito sociale”. Con queste parole il Direttore Generale dell’Ulss 2 Marca trevigiana, Francesco Benazzi invita la stessa cittadinanza, oltre che gli assistiti e gli addetti ai lavori, alla conferenza di mercoledì 16 gennaio 2019 sul tema “Salute mentale e tutele giuridiche: la legge n. 122/2016 sul “Dopo di noi”, la legge 219/2017 e il consenso, il Trust per le persone con disabilità”. L’appuntamento di svolgerà all’Ospedale San Giacomo di Castelfranco Veneto, sala riunioni A, dalle ore 15 alle ore 18. A moderare l’incontro sarà il dr. Giuseppe Salce, direttore dell’UOC di psichiatria del Distretto di Asolo. Tra i relatori la dr.ssa Gemma Capano, Dsm Distretto Asolo, l’avvocato Cristina Arata, l’avvocato Giancarla Baldasso e Luana Calabrese di Aitsman Castelfranco Veneto. 
“Si tratta di relatori che daranno sicuramente spessore alle argomentazioni trattate – sottolinea il dr. Salce – Si capisce bene quanto sia importante la garanzia di un’assistenza primaria alle persone con disabilità che rimarranno senza genitori. Nel nostro territorio poi anche i progetti di inserimento lavorativo costituiscono una rete importante e vitale per molte famiglie”. Nel Distretto di Asolo i Centri di Lavoro Guidato sono cinque.

Ecco alcuni dati sull'attività della UOC PSichiatria, Distretto di Asolo:

- nuovi utenti che accedono al Servizio psichiatrico (almeno un contatto col Servizio): 3872 nel 2016 e 3306 nel 2017.
- numero utenti che accedono ai servizi semiresidenziali (centri diurni): 329 nel 2016, 316 nel 2017.
- numero utenti con apertura nuova cartella presso il CSM (Centro Salute Mentale): circa 1100 annui.
- numero inserimenti lavorativi annui: circa 105.
- le prestazioni annue sono poco meno di 10000.


Altre Informazioni

Pubblicato da Ufficio Stampa ULSS 2 Marca trevigiana, il giorno 14 gennaio 2019

Categorizzato in News, Eventi, Salute, Sociale