Questo sito utilizza cookie per seguirti nei servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca sull'apposito bottone.

Cliccando OK acconsenti all'uso dei cookie.

Indietro

Ca' Foncello, il soprano Francesca Dotto si esibisce il 6 maggio in Oncologia

Saranno le più belle arie d’opera, intonate dal celebre soprano internazionale Francesca Dotto con il maestro Federico Brunello al pianoforte, a prendere vita lunedì 6 maggio alle 19 nel reparto di Oncologia dell’ospedale Ca’ Foncello di Treviso, nell’ambito della rassegna “Viaggio nella musica, la medicina dello Spirito”, promossa dal m° Giorgio Pavan con la collaborazione di Unindustria e dell’ULSS2.
Francesca Dotto si è diplomata in flauto traverso presso il Conservatorio “G. B. Martini” di Bologna, sotto la guida del M° Enzo Caroli. Nel 2007 ha intrapreso lo studio del canto con il soprano Elisabetta Tandura, dedicandosi parallelamente a un'attività concertistica che spazia dal repertorio lirico a quello sacro e sinfonico. Nel 2011 ha trionfato al Premio nazionale delle arti indetto dal MIUR, ha vinto il Concorso internazionale Vincenzo Bellini e si è diplomata con lode e menzione d'onore presso il Conservatorio "A. Steffani" di Castelfranco Veneto.
Nel 2012 ha debuttato al Teatro La Fenice a Venezia interpretando il ruolo di Musetta ne La Bohème sotto la direzione di Daniele Callegari. Nel 2013 ha debuttato nella Lucrezia Borgia di Donizetti al Teatro Verdi di Padova e nella Traviata a Sassari. Il 2014 la vede protagonista al Petruzzelli di Bari (La Traviata) e alla Fenice di Venezia (La Bohème, La Traviata, Don Giovanni).
Francesca Dotto è oggi un soprano di valenza internazionale. Sta collaborando con La Fenice, ed è reduce da una lunga tournée in Giappone. In carriera si è esibita al Wiener Staatsoper, al National Centre for the Performing Arts di Pechino, al Teatro di Cagliari, all'Opera di Roma, al Maggio Musicale Fiorentino.
Durante il concerto del 6 maggio dedicherà ai pazienti di Oncologia e alle loro famiglie le più belle arie d’opera, accompagnata dal M° Gianni Cappelletto che suonerà il pianoforte donato da Unindustria Treviso.

Altre Informazioni

Pubblicato da Ufficio Stampa ULSS 2 Marca trevigiana, il giorno 29 aprile 2019

Categorizzato in News, Eventi