Questo sito utilizza cookie per seguirti nei servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca sull'apposito bottone.

Cliccando OK acconsenti all'uso dei cookie.

Indietro

Ca' Foncello illuminato di arancione per la Giornata Mondiale della Sicurezza del Paziente

(n. 281/2020) L’Ospedale Ca’ Foncello sarà illuminato di arancione, stasera, per celebrare la Giornata Mondiale della Sicurezza del Paziente, istituita nel 2019 dall’Oms. 
Gli obiettivi che caratterizzano a livello globale la Giornata Mondiale della Sicurezza del Paziente 2020 sono:
    • sensibilizzare il mondo intero sull'importanza della sicurezza degli operatori sanitari e sulle sue interconnessioni con la sicurezza dei pazienti;
    • coinvolgere più stakeholder e adottare strategie multimodali per migliorare la sicurezza degli operatori sanitari e dei pazienti;
    • attuare azioni urgenti e sostenibili da parte di tutti gli stakeholder che riconoscono e investono nella sicurezza degli operatori sanitari, come priorità per la sicurezza dei pazienti;
    • riconoscere la dedizione e il duro lavoro degli operatori sanitari, in particolare nell'ambito dell'attuale lotta contro Covid-19.
All’interno dell’Ulss2 la Funzione di Risk Management si occupa di sicurezza del paziente in modo specifico, e in questi ultimi anni ha sviluppato diverse iniziative volte a migliorare anche la sicurezza degli operatori, indispensabile per garantire cure sicure ai pazienti. Tra le iniziative avviate recentemente si ricordano in particolare:
    • l’attività formativa per la prevenzione e gestione degli atti di violenza e le aggressioni nei confronti degli operatori sanitari
    • il corso FAD su argomenti di base del Risk Management
    • la formazione relativa a comunicazione tra professionisti e tra operatori e pazienti
    • il coinvolgimento di gruppi di volontari e stakeholders nel corso di attività formative, affrontando il tema della sicurezza di pazienti e operatori.
Tutte queste attività si avvalgono anche della collaborazione di altre strutture aziendali: URP, Servizio di Prevenzione e Protezione, Direzioni Mediche di Ospedale, Direzioni dei Distretti, Servizio di Medicina Preventiva, Servizio per le Professioni Sanitarie, che integrano con le rispettive competenze le iniziative per la Sicurezza in Azienda.
La Giornata Mondiale della Sicurezza del Paziente è occasione per ribadire che la sanità non può prescindere dall’erogazione di cure in un contesto di sicurezza diffuso e per tutti, pazienti ed operatori.

Altre Informazioni

Pubblicato da Ufficio Stampa ULSS 2 Marca trevigiana, il giorno 17 settembre 2020

Categorizzato in News, Istituzionale, Eventi, Salute, Sociale