Questo sito utilizza cookie per seguirti nei servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca sull'apposito bottone.

Cliccando OK acconsenti all'uso dei cookie.

Indietro

Da tutta Italia on line con le ostetriche del San Giacomo

(n. 161/2020). Per il San Giacomo si può dire che questa è la settimana dell’Ostetrica grazie al programma di appuntamenti chiamato “Connettiti con le ostetriche” decollato lunedì scorso. In tutto sono 15 appuntamenti on line con altrettanti temi e approfondimenti inerenti tutte le fasi della vita della donna e dell’arte ostetrica. Fin dal primo appuntamento si è capito il grande interesse suscitato dall’iniziativa con quaranta utenti collegati per conferenza. Stamane il record con ben 56 donne collegate con le ostetriche castellane, un po’ da tutta Italia. Un successo quindi l’idea delle ostetriche del Punto Nascita dell’unità operativa di Ostetricia, diretta da Domenico La Gamba e coordinata da Barbara Grimaldi. L’iniziativa, aperta a tutte le donne interessate, è organizzata in collaborazione le ostetriche del territorio di Cuna, Mamì, Doraluce e Ostetricamente. Gli incontri telematici si svolgono attraverso una piattaforma web sia la mattina che il pomeriggio. Per avere informazioni é sufficiente chiamare lo 0423732645 o inviare una email a  ostetrichepervoi@gmail.com chiedendo di essere "invitati" agli appuntamenti scelti tra quelli proposti. In ogni incontro é previsto uno spazio dove le partecipanti potranno interagire con le professioniste e tra di loro. Ora più che mai, le ostetriche  hanno deciso di onorare il loro giorno (il 5 maggio si è festeggiata la Giornata mondiale dell’Ostetrica)   nell'unico modo per loro possibile: con le donne e accanto a loro: “Un programma ricco di contenuti e soprattutto che esprime la grande passione e volontà di stare vicine al territorio delle nostre valorose ostetriche – sottolinea Francesco Benazzi, direttore generale dell’Ulss 2 Marca trevigiana – Ricordo, inoltre, che il 2020 è proprio l’anno dell’OMS dedicato  alle infermiere e  alle ostetriche”.    

Ecco il programma completo:
Lunedi’ 4 Maggio. 
Ore 11,00: La contraccezione con le ostetriche di Castelfranco. 
Ore 15,00: La prevenzione del tumore del collo dell’utero con le ostetriche di Castelfranco Veneto
Ore 17,00: Il controllo della fertilità con le ostetriche di Castelfranco Veneto.
Martedi’ 5 Maggio
Ore 10,00: Iniziare ad allattare con le ostetriche di Castelfranco Veneto.
Ore 14,00: L’ostetrica nel ciclo vitale della famiglia con le ostetriche del consultorio di Castelfranco Veneto.
Ore 16,00: Gravidanza fisiologica: come posso essere accompagnata dall’ostetrica? Tenuto dalle ostetriche di Cuna
 Mercoledi’ 6 Maggio
Ore 10,00: Il dolore nel travaglio di parto: come fare per affrontarlo al meglio con le ostetriche di Castelfranco Veneto
Ore 16,00: Perineo: alla scoperta del cuore della donna con le ostetriche di Mami’.
Ore 18,00: Parto in casa e casa maternità con le ostetriche di Doraluce
Giovedi’ 7 Maggio
Ore 10,00: Bonding e massaggio neonatale con le ostetriche di Castelfranco Veneto
Ore 14,00: Il ritorno a casa con il bambino con le ostetriche del consultorio di Castelfranco Veneto
Ore 18,30: Ecomestruazioni con l’ostetrica Giulia Simioni di Ostetricamente
Venerdi’ 8 Maggio
Ore 10,00: Il ciclo mestruale con le ostetriche di Castelfranco Veneto
Ore 16,30: Gravi-danza: il movimento corporeo nei 9 mesi. Effetti benefici su mamma, bambino e parto con le ostetriche di Mamì
Sabato 9 Maggio
Ore 10,00: Presentazione del punto nascita di Castelfranco e la gestione del reparto nella emergenza COVID-19 con le ostetriche di Castelfranco Veneto.


Altre Informazioni

Pubblicato da Ufficio Stampa ULSS 2 Marca trevigiana, il giorno 6 maggio 2020

Categorizzato in News, Istituzionale, Salute, Emergenze, Sociale