Questo sito utilizza cookie per seguirti nei servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca sull'apposito bottone.

Cliccando OK acconsenti all'uso dei cookie.

Indietro

Non se ne parla ma c'è la giornata nazionale

(n.132/2018) E’ un problema sottaciuto ma di tale rilevanza che ad esso è dedicata anche una giornata mondiale. Si celebra giovedì 28 giugno la Giornata Nazionale dell’Incontinenza. Nell’Azienda Ulss 2 Marca trevigiana, in cui a dicembre aprirà il centro di riferimento di 3° Livello (Treviso) e ne comprenderà quattro di 2° Livello (Castelfranco, Montebelluna, Conegliano e Vittorio Veneto) è prevista una serie d’iniziative, tra cui un evento informativo per la cittadinanza e l’apertura al pubblico di alcune sedi aziendali per visite gratuite alla popolazione, su prenotazione.

“L’incontinenza è un problema importante che riguarda una non secondaria parte della popolazione – sottolinea Francesco Benazzi, Direttore generale -. Il fatto che gli interessati non ne parlino facilmente, non ne toglie l’importanza e la ricaduta sociale. La creazione a Treviso del centro di riferimento di 3° livello è la conferma che l’Ulss 2 ha interesse a intervenire su questo problema e indirizza il suo lavoro per mettere insieme tutte le professionalità necessarie, con le loro competenze e la loro esperienza, per dare una risposta adeguata e qualitativamente rilevante”.

La giornata, il cui coordinatore scientifico è il dottor Giulio Santoro, responsabile del Progetto Incontinenza Ulss 2 Marca Trevigiana, avrà il suo momento culminante con la conferenza aperta alla cittadinanza presso la Sala Convegni dell’Ospedale Ca’ Foncello alle 17. I lavoro saranno aperti dal Direttore Francesco Benazzi e dal presidente dell’Ordine dei Medici dottor Luigi Guarini. Di seguito si alterneranno alcuni specialità per affrontare i vari aspetti della patologia fino al dibattito finale.

Dalle 8.00 alle 12.00 dello stesso giorno, inoltre, saranno aperti gli ambulatori dedicati all’incontinenza delle sedi di Treviso, Castelfranco e Montebelluna.  Sono in programma visite gratuite (fino ad un massimo di 100 complessive) per i cittadini, alle quali si può accedere solo prenotandosi nei giorni dal 18 al 25 giugno, tramite la segreteria gestita dall’AISVE (Associazione Incontinenti e Stomizzati del Veneto). L’AISVE accoglierà le prenotazioni tramite la mail aisveregionale@gmail.com o il numero telefonico 3312466214, a cui si potrà chiamare dalle 8.00 alle 20.00 dei giorni feriali.


Altre Informazioni

Pubblicato da Ufficio Stampa ULSS 2 Marca trevigiana, il giorno 26 giugno 2018

Categorizzato in News, Istituzionale, Eventi, Salute, Cronaca