Questo sito utilizza cookie per seguirti nei servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca sull'apposito bottone.

Cliccando OK acconsenti all'uso dei cookie.

Indietro

Nota su indagini presunte molestie al San Giacomo

(n. 32/2019)  La presente per specificare che in riferimento a quanto emerso nella stampa di presunte molestie da parte di un ginecologo ad una paziente, avvenute nell’ospedale San Giacomo, i riferimenti sono attribuiti a personale che non opera nel medesimo presidio castellano. Si specifica comunque che le indagini in corso non costituiscono al momento motivo di colpevolezza.

Inoltre, la Direzione Generale dell’Ulss 2 Marca trevigiana rivolge al dr. Claudio Finelli, unico ginecologo oggi in servizio a Castelfranco Veneto, che non ha alcun coinvolgimento nella vicenda di cui sopra, la propria stima e gratitudine per il lavoro che svolge quotidianamente. Ciò per evitare fastidiose fantasie e una inutile caccia alle streghe che va a ledere la reputazione e l’onorabilità dei nostri medici. Infine, ci auguriamo che gli inquirenti possano al più presto far luce sulla vicenda in modo da garantire giustizia all’eventuale vittima o all’eventuale medico innocente.


Altre Informazioni

Pubblicato da Ufficio Stampa ULSS 2 Marca trevigiana, il giorno 22 febbraio 2019

Categorizzato in News, Istituzionale, Salute, Cronaca