Questo sito utilizza cookie per seguirti nei servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca sull'apposito bottone.

Cliccando OK acconsenti all'uso dei cookie.

Indietro

Presto un Centro Sollievo anche a Conegliano

(n.258/2018) Trovare persone disponibili a collaborare con il volontariato per un Centro Sollievo a Conegliano: questo l’obiettivo dell’incontro in programma martedì 11 dicembre 2018, alle ore 20.30 presso la Parrocchia di S. Martino a Conegliano. L’evento è organizzato dall’Azienda ULSS 2 Distretto Pieve di Soligo, in collaborazione con il Comune di Conegliano e la rete associativa che sostiene il progetto di sviluppo di queste esperienze nel nostro territorio.
 

Il Centro Sollievo è un luogo in cui le persone con diagnosi di declino cognitivo lieve e/o moderato possono prolungare il tempo della buona salute e della buona memoria grazie a dei laboratori e al confronto con gli altri. Semplice nella sua struttura, esso funziona grazie a una rete di supporto prevalentemente di volontari che garantisce qualità e sicurezza agli ospiti e familiari, con l’obiettivo di accompagnare e valorizzare le abilità residue della persona e dare un po’ di sollievo alla famiglia.
 

L’Azienda socio-sanitaria 2, Distretto Pieve di Soligo, in collaborazione con il Coordinamento delle Associazioni di Volontariato Sinistra Piave, l’Amministrazione Comunale di Conegliano, le Associazioni Famigliari Alzheimer, Medi@età, Fabrizio Viezzer e CON.t.e.a., sezione Anteas di Conegliano sta attivando il Progetto Fare rete per i Centri Sollievo, volto a dare vita a una proposta di sollievo per persone affette da demenza nel territorio dell’area coneglianese. Il progetto, finanziato dalla Regione Veneto, è teso a creare interventi assistenziali, validi ed efficaci, di sostegno alle persone con demenza e alle loro famiglie che – soprattutto nella fase iniziale - possono trovarsi in difficoltà nella gestione della malattia.
 

Attualmente del Distretto Pieve di Soligo sono attivi sei Centri di Sollievo: a Farra di Soligo è sostenuto dall’Associazione “Fabrizio Viezzer” fin dal 2014; a Godega S.Urbano e a Cappella Maggiore sono attivi 2 Centri dal 2015, mentre a Codognè è attivo dal 2016, tutti sostenuti dall’Associazione Medi@età. Nel 2018 sono stati attivati: il Centro Sollievo di Susegana a cura dell’Associazione “Famigliari Alzheimer” e il Centro Sollievo di Revine Lago a cura dell’Associazione Medi@età. E’ stata inoltre attivata la collaborazione con l’Associazione “CON.t.e.a. - Sezione Anteas di Conegliano” per attivare un Centro anche a Conegliano, attivo un paio di mattine a settimana, che possa dare supporto ai familiari.


Altre Informazioni

Pubblicato da Ufficio Stampa ULSS 2 Marca trevigiana, il giorno 10 dicembre 2018

Categorizzato in News, Istituzionale, Sociale