Questo sito utilizza cookie per seguirti nei servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca sull'apposito bottone.

Cliccando OK acconsenti all'uso dei cookie.

Indietro

Sabato 15 febbraio a Tarzo seminario sulla Pet Therapy

(n. 34/2020) Gli interventi assistiti con gli animali sono processi di relazione tra animale e uomo finalizzati ad apportare benessere e prendersi cura delle persone cui sono rivolti, talvolta anche con valenza terapeutica (Pet Therapy).
Ad oggi il loro valore scientifico, applicabilità ed efficacia sono ufficialmente riconosciuti in diversi ambiti e si assiste ad una crescente domanda e diffusione della loro realizzazione all’interno di molteplici realtà territoriali.

L’Ulss 2 Marca trevigiana da anni sostiene e promuove la Pet Therapy in ambito educativo, sanitario e sociale, mettendo a disposizione di cittadini e istituzioni un servizio specializzato che garantisce le corrette modalità di svolgimento degli interventi assistiti con gli animali (IAA), al fine di tutelare la salute delle persone e il benessere dell’animale coinvolto. 
I Distretti dell’Ulss 2 sono stati pionieri nell'introdurre, già da una decina d’anni, la 'Pet Therapy'  con iniziative in ospedale, nelle strutture per anziani e nelle scuole. 
In particolare da cinque anni la Pet Therapy è presente all’Ospedale Ca Foncello, sia in Pediatria che in Terapia Intensiva con i due progetti 'Coccole Pelose', attivo in Pediatria e 'TeraPet Intensiva', un progetto di pet ownership basato sulla visita al paziente del proprio cane. 
Al Ca’ Foncello vengono proposti anche singoli eventi coinvolgenti gli animali in occasione di alcuni momenti di festa: 'Natale con i quattro zampe' in Prima Medicina, 'Maschere con i quattro zampe' in Seconda Medicina, 'Voliamo Esagerare', in Medicina Fisica Riabilitativa e in Oasi Pediatrica, per citare solo quelli più recenti.
L’Ulss 2 è presente con la Pet Therapy anche nelle Strutture per Anziani in particolare nel Distretto Pieve di Soligo dove da molti anni ci sono costantemente progetti con il cane, e nel Distretto Treviso, dove sono state avviate iniziative di questo tipo sia in alcune Case di Riposo sia nei centri Diurni per la Disabilità. 
In ambito educativo, invece, le scuole vengono coinvolte con iniziative di 'Zooantropologia Didattica', educazione, conoscenza e scoperta attraverso la relazione diretta tra il bambino e l’animale (Scuole per l’Infanzia e Primarie): nel 2019 sono stati realizzati progetti a Treviso, Conegliano, Rua di Feletto... 
Vengono realizzate, inoltre, attività anche con asini e cavalli, presso ‘fattorie’ specializzate dove vengono accompagnati gli utenti di diversa provenienza (scuole, anziani delle RA, disabili dei Centri, ecc...) per seguire specifici progetti di ono-terapia (asino) e riabilitazione equestre (cavallo). 
Per illustrare ambiti di intervento e opportunità della Pet Therapy è stato organizzato, sabato 15 febbraio, dalle 9 alle 16.30 il seminario “Interventi Assistiti con gli Animali sul Territorio della Marca Trevigiana”. L’evento, organizzato da Ulss 2 Marca trevigiana e dall’Associazione di Mutuo Soccorso Noi x Noi, si svolgerà presso l’Auditorium Banca Prealpi SanBiagio a Tarzo (via La Corona 45).
Con l’organizzazione di questa giornata si vuole offrire la possibilità a tutta la cittadinanza e ai tecnici del settore di conoscere e capire questa realtà attraverso la presentazione di alcune significative esperienze in atto nel  territorio provinciale con particolare riferimento a:

    • Progetti di IAA - Pet Therapy in ambito ospedaliero pediatrico
    • Progetti di EAA - Pet Therapy nelle Residenze per Anziani
    • Riabilitazione Equestre
    • Zooantropologia Didattica nelle scuole
    • Attività Assistite con gli asini
    • Attività Assistite con animali non convenzionali in ambito psichiatrico.

L’evento è patrocinato da Ordine Medici Veterinari Provincia di Treviso, Centro Servizi Casa “Tomitano Boccassin” di Motta di Livenza, UNEBA Veneto.
Il seminario è realizzato con il contributo di Banca Prealpi SanBiagio, in uno spirito di servizio alla comunità e promozione della cultura socio sanitaria sul territorio: un’occasione importante per approfondire, in maniera solida e strutturata, il valore terapeutico del rapporto tra uomo e animale.


Seleziona il contenuto web
Altre Informazioni

Pubblicato da Ufficio Stampa ULSS 2 Marca trevigiana, il giorno 12 febbraio 2020

Categorizzato in News, Istituzionale, Eventi, Salute, Sociale