Questo sito utilizza cookie per seguirti nei servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca sull'apposito bottone.

Cliccando OK acconsenti all'uso dei cookie.

Indietro

San Valentino Montebelluna e un impegno continuo a mantenere l'efficienza dei servizi

(n. 39/2020) In relazione agli articoli di stampa odierni relativi alla carenza di medici in generale e in particolare nell’Unità Operativa Complessa di Medicina del Presidio Ospedaliero di Montebelluna, si evidenzia che per dare riscontro a tutte le esigenze assistenziali dell’Azienda ULSS n. 2, nel corso del 2019, sono stati indetti ed espletati complessivamente 4 avvisi per incarichi a tempo determinato per dirigente medico nella disciplina di medicina interna:
    • il primo, scaduto in data 8 aprile 2019, è stato indetto con deliberazione n. 437 del 28 febbraio 2019. Complessivamente 15 candidati hanno presentato domanda. La graduatoria elaborata presentava n. 4 specialisti e 10 specializzandi. Di questi, 6 candidati hanno accettato il conferimento di incarichi all’interno dell’Azienda ULSS n. 2, e, sulla base delle disponibilità dei candidati stessi, ne sono stati assegnati n. 5 a Treviso, n. 1 a Castelfranco.
    • il secondo, scaduto in data 1 luglio 2019, è stato indetto con deliberazione n. 1145 del 7 giugno 2019. Alla selezione hanno presentato domanda n. 4 candidati. La graduatoria elaborata conteneva solamente n. 2 specializzandi, che a seguito richiesta di disponibilità hanno comunicato la rinuncia all’incarico;
    • il terzo, scaduto in data 4 novembre 2019, è stato indetto con deliberazione 1899 del 27 settembre 2019. Alla selezione hanno presentato domanda n. 5 candidati. La graduatoria elaborata conteneva n. 4 specializzandi (data di specializzazione prevista per novembre 2020);
    • L’ultimo avviso, scaduto in data 16 dicembre 2019, è stato indetto con deliberazione n. 2291 del 21 novembre 2019. Alla selezione hanno presentato domanda n. 5 candidati. La graduatoria finale contiene n. 4 specializzandi (data di specializzazione prevista per novembre 2020).
Nel corso del 2019 è stata inoltrata istanza di utilizzo di valide graduatorie a tutte le aziende della Regione, senza aver avuto riscontro positivo, in quanto la carenza di professionisti in detta disciplina è diffusa su tutto il territorio.
È stata, inoltre, richiesta l’indizione di un concorso da parte di Azienda Zero per complessivi 12 posti nella disciplina di medicina interna. Il concorso, i cui termini si sono chiusi in data 9 gennaio, ha visto la presentazione di n. 32 specialisti e n. 21 specializzandi per l’azienda ULSS n. 2, a fronte dei 126 specialisti e 75 specializzandi che hanno complessivamente fatto domanda per tutte le Azienda Sanitarie del Veneto. Le prove di concorso sono già state così calendarizzate: prova scritta 26 febbraio, prova pratica 13 marzo e prova orale 23 marzo.
Sono, inoltre, in corso di attivazione le procedure per individuare idonei professionisti a cui affidare incarichi libero professionali a supporto delle attività presso il presidio ospedaliero di Montebelluna nella U.O. di Medicina Generale.
“L’azienda, quindi, si è impegnata e sta continuamente cercando soluzioni organizzative per garantire la continuità dei servizi - sottolinea Francesco Benazzi, direttore generale dell’Ulss 2 Marca trevigiana - Ogni scelta è stata effettuata nell’ottica del complessivo buon andamento aziendale, al fine di garantire l’erogazione dei livelli essenziali di assistenza presso tutti i presidi aziendali”. Per quanto riguarda la richiesta di chiarimenti in merito al trasferimento interno di un medico della Medicina Interna dall’ospedale di Montebelluna a quello di Treviso, si precisa che questa Amministrazione dispone le assegnazioni interne tra gli ospedali principalmente per rispondere alle esigenze organizzative funzionali ad una ottimale risposta ai bisogni assistenziali dell’utenza e, secondariamente, come nel caso in questione, per rispondere a volontà dei professionisti che, altrimenti, opererebbero un trasferimento verso altre aziende o altre regioni limitrofe.

Altre Informazioni

Pubblicato da Ufficio Stampa ULSS 2 Marca trevigiana, il giorno 14 febbraio 2020

Categorizzato in News, Istituzionale, Salute, Sociale