Questo sito utilizza cookie per seguirti nei servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca sull'apposito bottone.

Cliccando OK acconsenti all'uso dei cookie.

Indietro

Ulss 2 in lutto, è mancato il primario Novello

(223/2020) Ulss 2 in lutto: è mancato oggi, a 65 anni, il primario dell’Unità Operativa di Anestesia-Rianimazione dell’Ospedale di Oderzo, dottor Pierantonio Novello. 
Da un paio di settimane era ricoverato nell’Unità Operativa di Medicina del nosocomio opitergino a causa dell’aggravarsi delle sue condizioni. Da due anni combatteva contro un tumore, che si era ripresentato dopo una prima comparsa una decina d’anni fa: nonostante la malattia ha continuato, fino a poco prima del ricovero, ad essere presente in ospedale e a partecipare, quando la malattia glielo consentiva, alle sedute operatorie. 

“Il dottor Novello era una persona unica e rara, un professionista eccellente e un caro amico – sottolinea il direttore generale dell’Ulss 2, Francesco Benazzi -  Lascia un grande vuoto in tutti coloro che lo hanno conosciuto: era una persona affidabile, seria, preparata, che ha trascorso l’intera vita professionale nella nostra azienda, iniziando a lavorare, nell’88 al Ca’ Foncello e proseguendo poi, dal 2016, a Oderzo in qualità di primario. Amato e stimato dai pazienti, era molto apprezzato anche dai colleghi per la sua dedizione, disponibilità e umanità. Alla famiglia, in questo momento di grande dolore, vanno le nostre più sentite condoglianze”. 


Risorse Correlate
Altre Informazioni

Pubblicato da Ufficio Stampa ULSS 2 Marca trevigiana, il giorno 17 luglio 2020

Categorizzato in News, Istituzionale, Salute, Sociale