Questo sito utilizza cookie per seguirti nei servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca sull'apposito bottone.

Cliccando OK acconsenti all'uso dei cookie.

Al vertice dell'Azienda ULSS 2 Marca trevigiana si trova il Direttore Generale, rappresentante legale dell'Azienda e titolare dei poteri di gestione.

 

Foto

Direttore Generale dott. Francesco Benazzi

Il Direttore Generale è nominato dal Presidente della Giunta Regionale con proprio decreto. Al Direttore sono riservati tutti i poteri di gestione, nonché la rappresentanza legale dell’Azienda di cui ha la responsabilità della gestione complessiva, coadiuvato dal Direttore Amministrativo, dal Direttore

Sanitario e dal Direttore dei Servizi Socio-Sanitari. Egli ha il compito di combinare i fattori produttivi in vista del perseguimento degli obiettivi socio-sanitari posti dalla Regione in condizioni di massima efficienza ed efficacia. Il Direttore Generale, con proprio provvedimento, delega le proprie funzioni, in caso di assenza o impedimento, al Direttore Amministrativo o al Direttore Sanitario o al Direttore dei Servizi Socio-Sanitari.

Al Direttore Generale spetta, in particolare, di:

  • nominare e, con provvedimento motivato, sospendere e dichiarare decaduto il Direttore Amministrativo, il Direttore Sanitario e il Direttore dei Servizi Socio-Sanitari;
  • conferire e revocare gli incarichi di responsabilità dirigenziale, secondo le modalità previste dalla legislazione vigente, del Dipartimento di Prevenzione, dell’Ospedale, del Distretto, dei Dipartimenti Strutturali e Funzionali, delle strutture operative complesse, delle strutture operative a Valenza Dipartimentale e delle strutture operative semplici;
  • conferire gli incarichi di natura professionale, di consulenza, studi e ricerca, di funzioni ispettive, di verifica e controllo, secondo le modalità previste dalla legislazione vigente;
  • esercitare le funzioni di programmazione e controllo dei risultati conseguiti rispetto agli obiettivi assegnati alle strutture aziendali;
  • conferire gli incarichi di responsabilità di uffici o articolazione organizzativa analoga, secondo le modalità previste dalle norme contrattuali vigenti;
  • adottare i regolamenti interni per l’organizzazione, la gestione e il funzionamento dell’azienda e i documenti fondamentali della programmazione aziendale;
  • nominare e revocare procuratori e avvocati in caso di contenzioso;
  • convocare, almeno una volta l’anno, la Conferenza dei Servizi.

L’azione di gestione complessiva del Direttore Generale si esplica mediante l’adozione di atti nella forma di deliberazioni, previa acquisizione dei pareri previsti dalla legislazione vigente, del Direttore Sanitario, del Direttore Amministrativo e del Direttore dei Servizi Socio-Sanitari, e nelle forme diversamente previste. Il Direttore Generale, in relazione alle esigenze che in concreto egli si propone di soddisfare, può attribuire ai Direttori Sanitario, Amministrativo e dei Servizi Socio-Sanitari e/o ai dirigenti di Struttura Complessa una delega per l’adozione di provvedimenti che impegnano l’Azienda verso l’esterno. Il Direttore Generale si avvale tra l’altro di appositi servizi di staff così come specificato nell’organigramma allegato.

CV Direttore Generale
 

Segreteria

Tel. 0422 323217
Email: direzione.generale@aulss2.veneto.it

Foto

Direttore Amministrativo dott.ssa Annamaria Tomasella

Al Direttore Amministrativo, nominato dal Direttore Generale, afferiscono i Servizi Professionali Tecnico- Amministrativi (SPTA) dell’Azienda. Il Direttore Amministrativo dirige i servizi amministrativi negli ambiti previsti dal decreto legislativo n. 502/92, con particolare riferimento agli aspetti giuridico-amministrativi ed economico-finanziari, programmando e coordinando le attività delle strutture organizzative rientranti nelle aree funzionali amministrativa e tecnica garantendone l’integrazione.

In particolare:

  • definisce le strategie e l’indirizzo operativo per i Servizi Professionali Tecnico Amministrativi
  • svolge attività di direzione e coordinamento sui Direttori dei Servizi Professionali Tecnico; Amministrativi dell’Azienda, ne verifica la coerenza dell’attività rispetto agli indirizzi e direttive impartiti dalla Direzione Generale;
  • coordina i progetti di sviluppo finalizzati al miglioramento qualitativo dei processi amministrativi.

Il Direttore Amministrativo, attraverso lo strumento della concertazione delle decisioni, armonizza la sua azione con quella del Direttore Sanitario e del Direttore dei Servizi Socio-Sanitari.

CV Direttore Amministrativo


Segreteria

Tel. : 0422 323275
Email: direzione.amministrativa@aulss2.veneto.it

Foto

Direttore Sanitario dott. Marco Cadamuro Morgante

Il Direttore Sanitario è nominato dal Direttore Generale e svolge in particolare le seguenti funzioni:

  • coordina le attività delle Strutture Operative Ospedale e Dipartimento di Prevenzione. Inoltre, spetta al Direttore Sanitario il coordinamento delle attività di Cure Primarie e Palliative e dell’Attività Specialistica Ambulatoriale; tale coordinamento è svolto in stretto collegamento con il Direttore dei Servizi Socio-Sanitari;
  • coordina altresì, con la collaborazione delle Strutture aziendali a ciò preposte, l’attività delle Strutture Sanitarie accreditate per gli ambiti di competenza. Al Direttore Sanitario compete la definizione delle strategie e l’indirizzo operativo a livello aziendale di alcune aree di attività particolarmente legate al governo clinico, quali:
  • il governo della domanda, ovvero la conoscenza dei bisogni autentici di salute della popolazione e la diffusione della cultura dell’appropriatezza e dell’equità nonché la messa in atto di tutte le azioni atte a perseguirle. Il governo della domanda è inteso come approccio sistemico attuato attraverso interventi integrati che, agendo sui diversi livelli, influenzano la domanda esplicita e quindi i consumi sanitari, nel rispetto dei criteri di equità, efficacia ed efficienza;
  • il governo dell’offerta, ovvero la risposta, in termini di prestazioni erogate, ai bisogni autentici di salute della popolazione; in tale area di attività rientra il monitoraggio costante delle attività e delle prestazioni sanitarie al fine di ricercare il soddisfacimento dei bisogni in modo clinicamente appropriato ed economicamente efficiente;
  • la politica aziendale del farmaco, intesa come l’insieme delle valutazioni e delle scelte in ambito di prescrizione ed erogazione che coniughino criteri di appropriatezza prescrittiva, di efficacia terapeutica, e di sicurezza del paziente con gli obiettivi anche economici individuati dalla pianificazione sanitaria nazionale, regionale ed aziendale ed anche il governo complessivo degli obiettivi aziendali inerenti il farmaco e i dispositivi medici;
  • la gestione del rischio clinico e la sicurezza del paziente promuovendo la cultura della sicurezza a tutti i livelli del processo clinico-assistenziale e coinvolgendo i professionisti in una visione partecipata della sicurezza.
  • coadiuva il Direttore Generale nei rapporti con l’Università e i centri di alta formazione per garantire un aggiornamento costante delle conoscenze e competenze favorendo l’integrazione dell’attività clinica e di ricerca.

Per la definizione delle strategie e dei piani di intervento in tema di governo clinico, il Direttore Sanitario si avvale delle specifiche strutture in staff (così come specificato nell’organigramma allegato) nonché dei diversi servizi aziendali per quanto di specifica competenza.

CV Direttore Sanitario


Segreteria

Tel. 0422 323210
Email: direzione.sanitaria@aulss2.veneto.it

Foto

Direttore dei Servizi Socio-Sanitari dott. Pietro Paolo Faronato

Il Direttore dei Servizi Socio-Sanitari è nominato dal Direttore Generale con provvedimento motivato, sentita la rappresentanza della Conferenza dei Sindaci. Il Direttore dei Servizi Socio-Sanitari inoltre:

  • supporta la Conferenza dei Sindaci nell’elaborazione del Piano di Zona dei Servizi alla Persona e ne segue l’attuazione;
  • collabora, per quanto di competenza, con il Direttore Amministrativo ed il Direttore Sanitario alle attività di elaborazione del Piano Attuativo Locale, privilegiando il raccordo tra la programmazione socio-sanitaria dell’Azienda e la programmazione socio-assistenziale degli Enti locali territoriali;
  • cura sul piano tecnico-operativo il rapporto tra la programmazione del Piano di Zona e la programmazione del Piano Attuativo Locale, garantendo la saldatura tecnica sull’intera materia sociale fra l’Azienda, i Comuni, il Volontariato e le altre realtà ed istituzioni pubbliche e private presenti e operanti sul territorio;
  • assicura inoltre l’attuazione delle procedure di Accreditamento istituzionale delle strutture socio-sanitarie e sociali;
  • ha competenza tra l’altro per quanto riguarda la non autosufficienza (residenzialità e domiciliarietà della non autosufficienza); la vigilanza delle IPAB e delle RSA; la salute mentale e le dipendenze; l’infanzia, adolescenza e famiglia; la disabilità; le funzioni sociali delegate dai Comuni

L'Azienda ULSS n.2 Marca trevigiana prevede due Coordinatori che coadiuvano il Direttore dei Servizi Socio-Sanitari nelle relazioni con gli altri enti istituzionali (Cooperative, Comuni, …).

Queste figure vengono individuate tra il personale del comparto già in servizio presso l’Azienda, con oneri ugualmente ripartiti tra bilancio sanitario e bilancio di parte sociale.

CV Direttore Servizi Socio-Sanitari
 

Segreteria

Tel. 0422 323215
Email: direzione.sociosanitaria@aulss2.veneto.it