Questo sito utilizza cookie per seguirti nei servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca sull'apposito bottone.

Cliccando OK acconsenti all'uso dei cookie.

Ciascun pediatra garantisce l’ apertura dello studio per 5 giorni la settimana, con previsione di apertura per due fasce pomeridiane .

L'orario di apertura è esposto all'ingresso dello studio e presso le sedi dell'ULSS.

La visita domiciliare, qualora ritenuta necessaria da parte del pediatra, sarà soddisfatta nel corso della giornata, se la richiesta perviene entro le ore 10 del mattino; ove la richiesta pervenga dopo tale orario, verrà soddisfatta entro le 12 del giorno successivo.

La sede più adatta alla valutazione del paziente resta comunque l'ambulatorio, dove il Pediatra ha la possibilità di avvalersi di tutte le informazioni raccolte su computer e di utilizzare alcuni strumenti diagnostici rapidi, utili per la gestione più corretta dei problemi del piccolo paziente.

Ogni pediatra possiede e compila una scheda sanitaria dell'assistito in versione elettronica che è archiviata secondo le attuali norme che regolano il segreto professionale e la legge sulla privacy.

Eventuali assenze per ferie, malattia o aggiornamenti vengono comunicate agli assistiti, con avvisi posti nella sala d'attesa, all'ingresso degli studi pediatrici e/o nella segreteria telefonica.

È garantita l'assistenza medica ai cittadini che, trovandosi occasionalmente fuori dal proprio comune di residenza, hanno necessità di un Pediatra.

In questo caso, il costo delle visite è a carico dell'assistito, secondo le tariffe omnicomprensive fissate a livello nazionale.

Anche per le visite occasionali di cittadini residenti nel Comune ma iscritti con altro pediatra (non in associazione con il pediatra che eroga la prestazione), verrà applicata la tariffa libero- professionale.

In caso di problemi non rinviabili (non per ricette, certificati, consigli alimentari) dopo le ore 20 e fino alle ore 8 dei giorni feriali e dei giorni festivi, contattare o recarsi di persona presso l’ambulatorio della Continuità Assistenziale (ex Guardia Medica) del proprio distretto di residenza, così come descritto nella scheda specifica, in particolare:

  • Durante le ore notturne (20.00-08.00).
  • Durante i giorni festivi (24 ore su 24) e prefestivi a partire dalle ore 10.00.

Nelle giornate del sabato è attivo un servizio di Guardia Pediatrica a cui ci si può rivolgere per prestazioni che hanno la caratteristica della non differibilità, secondo l’organizzazione distrettuale evidenziata nel link della Continuità Assistenziale.

Come si accede al Servizio di PLS

Negli orari di apertura degli studi, l'accesso degli assistiti avviene di norma su prenotazione. Esiste un sistema di prenotazioni delle visite, gestito attraverso il telefono, che viene attivato con modalità ed orari stabiliti, diversi per ogni specialista,  secondo la Carta dei Servizi presente nell’ambulatorio  del pediatra. 

Il Pediatra, per la prenotazione delle visite, può anche avvalersi di un collaboratore di studio o di un call center.
È quindi utile che ciascun genitore chieda direttamente al pediatra da lui scelto, l'organizzazione del suo lavoro con orari e numeri di telefono, che sono anche esposti in sala d'attesa. 

Le prenotazioni delle visite che riguardano i bilanci di salute e il rilascio di certificati medici (soprattutto quelli sportivi), per una migliore organizzazione, devono essere, di preferenza, richiesti con un congruo anticipo, salvo per quanto riguarda le certificazioni di riammissione dopo malattia e quelle per l’astensione dal lavoro del genitore per malattia del figlio.